a
a
HomeGadgetsCon Solo 1Control puoi dire addio al telecomando [RECENSIONE]

Con Solo 1Control puoi dire addio al telecomando [RECENSIONE]

1Control è una startup nata con l’obiettivo di portare il radiocomando sullo smartphone. Abbiamo provato Solo 1Control, un prodotto straordinariamente semplice ma allo stesso tempo tanto efficace.

La digitalizzazione ha investito praticamente ogni settore. L’IoT, Internet of things,  è l’esempio concreto che il digitale ha raggiunto anche l’ambiente domestico. E questo non può essere che un bene perché ci permette di fare le stesse cose che facevamo prima meglio ed in modo più smart e veloce. Ci sono però dei settori che ancora faticano ad adattarsi a questo nuovo mondo perché sono ancorati al passato per motivi di varia natura. Il radiocomando del cancello è un esempio del vecchio mondo analogico. Chi vive nei condomini e magari, ha il garage dell’auto in un’altro posto rispetto a dove abita, è spesso sommerso, nel senso letterale del termine, dai radiocomandi: radiocomando per accedere al cancello del condominio, radiocomando del garage, radiocomando del cancello dell’eventuale casa al mare, etc. Come si può quindi “digitalizzare” il radiocomando eliminandolo? Semplice, portando il radiocomando sullo smartphone. Ed è quello che ha fatto un giovane ingegnere bresciano, Francesco Sarasini, che ha ideato Solo 1Control.

1Control Solo

Come funziona 1Control Solo?

Abbiamo avuto modo di testarlo e quindi vi raccontiamo la nostra esperienza d’uso ma prima di parlare in modo specifico del lato pratico è necessario spendere due parole sul prodotto. 1Control è una startup nata con il supporto del Superpartes Innovation Campus “Federico Faggin” con il preciso obiettivo di portare il radiocomando sullo smartphone.

Sony Radio DAB/DAB+ XDR S61D: il punto d’incontro tra vintage e tecnologia [RECENSIONE]

1Control Solo funziona in modo piuttosto semplice e l’installazione non richiede l’intervento di nessun tecnico ma solo un minimo di manualità che è richiesta per posizionare la “scatolina” al muro, vicino al cancello, garage o portone automatizzato che vogliamo controllare. Il Solo in pratica “copia” il telecomando e permette di utilizzare il proprio smartphone in sostituzione del telecomando che comunque continua a funzionare. Per funzionare il Solo utilizza il protocollo Bluetooth 4.0 e non è quindi richiesta nessuna connessione WiFi. La distanza massima tra Solo e un’automazione da controllare varia in base al modello di smartphone utilizzato e tipicamente è di circa 15-20 metri.

Solo 1Control

Una volta installato il Solo al cancello e scaricata l’applicazione il gioco è fatto. Basterà semplicemente procedere alla registrazione inserendo il codice PIN di sicurezza che si trova all’interno della confezione e terminare con la copia del proprio telecomando seguendo la procedura guidata descritta nella applicazione.

Solo 1Control

Tra le ottime caratteristiche del Solo c’è quella di rispondere allo standard IP66, quindi può resistere alle intemperie. L’azienda ci fa sapere poi che il Solo è compatibile con 480 telecomandi ed è inoltre compatibile con Apple Watch e Android Wear.

Pinnacle Studio 21 Ultimate: un software professionale ma alla portata di tutti [RECENSIONE]

Solo 1Control

1Control Solo: quanto costa?

Solo gestisce fino a 4 cancelli e può essere utilizzato fino ad un massimo di 10 persone. Caratteristiche, quest’ultime, che lo rendono perfetto per una famiglia ma anche per un piccolo condominio. 1Control è completamente Made in Italy ed è venduto presso i migliori negozi di elettronica, elettricisti, telefonia, on line sul sito www.1control.it e su Amazon al prezzo di 99€.

Solo 1Control

Esiste anche una versione Pro

Per tutti coloro che avessero la necessità di gestire un elevato numero di accessi al proprio magazzino, ai box del condominio, o comunque di gestire aperture del cancello di Bed & Breackfast 1Control ha realizzato una versione Pro di Solo.

Le differenze tra Solo 1Control Standard e Solo 1Control Pro

Solo Pro è in grado di controllare fino a quattro diverse automazioni radiocomandate e, a differenza della versione standard, può essere utilizzato da  un numero illimitato di persone. Per condividere o ricevere un accesso basterà semplicemente avere una connessione internet attiva e registrarsi seguendo la procedura guidata presente sull’app. La registrazione richiede l’inserimento di un numero di telefono valido che viene verificato mediante l’invio di un SMS di conferma. Se ad esempio si hanno ospiti per il week end non è più necessario preoccuparsi di aspettarli ma basterà inviare sullo smartphone il codice per aprire il cancello e attivare l’accesso unicamente per il tempo del soggiorno. Il proprietario di casa può inoltre controllare tutti gli accessi effettuati dalla App nella sezione “Storico Accessi”, potendo verificare in tempo reale chi entra e chi esce.

Le differenze tra le diverse tipologie di Solo

La distanza massima tra Solo Pro e un’automazione da controllare varia in base al modello di smartphone utilizzato e tipicamente è di circa 15-20 metri. Solo Pro ha un prezzo di 199€ iva inclusa e, così come il fratellino minore, si può trovare presso i migliori negozi di elettronica, on line sul sito www.1control.it e su Amazon.

Oltre alla versione standard e a quella Pro esiste anche una versione distribuita solo agli installatori, nome in codice Solo Filo ed ha un prezzo di 249 euro.

Commento finale

La nostra esperienza di utilizzo di Solo 1Control è stata estremamente positiva. 1Control è riuscita a sfornare un prodotto che può essere padroneggiato da tutti, anche da coloro che non sono propriamente avvezzi alle cose pratiche. “Copiare” il telecomando è cosa semplice: tutto è guidato attraverso l’app. L’unica cosa leggermente più complessa può essere quella di posizionare il ricevitore di Solo nel muro attiguo al cancello automatizzato che si vuole aprire. Ma anche in questo caso si tratta di fare due buchi con il trapano; nella confezione sono presenti il supporto a muro, le viti, due tasselli e le fascette. L’elemento vincente di questo prodotto è appunto la semplicità.

La versione standard di Solo 1Control ha un costo di 99 euro ma su Amazon si può trovare a qualche euro meno. Con meno di 100 euro si riesce senza troppi patemi d’animo a “digitalizzare” i propri radiocomandi, ma si può anche testare il prodotto su un piccolo condominio o nel cancello per accedere al box di un garage. Sappiamo infatti che spesso è richiesto di farsi fare la copia del radiocomando. Con Solo possiamo quindi finalmente dire addio al caro vecchio radiocomando.

PRO

-Semplice da utilizzare

-Ottimo rapporto qualità/prezzo

-Perfetto per una famiglia

-Applicazione progettata bene

CONTRO

-Convincere il vicino a provarlo potrebbe non essere semplice