a
a
HomeHigh techI ricambi della Porsche stampati con la stampante 3D

I ricambi della Porsche stampati con la stampante 3D

La divisione “Classic” di Porsche ha avviato un programma che consente di fabbricare la componentistica originale grazie alle stampanti 3D.

Porsche è un’azienda che ha un rapporto molto diretto con la tecnologia. La casa tedesca infatti, pur restando sempre fedele ai suoi canoni estetici e stilistici, ha confezionato delle auto sportive che, grazie alla tecnologia, possono essere guidate anche da driver non propriamente esperti.

In questo articolo però vi parleremo di Porsche Classiche e di Stampa 3D. A prima vista sembrerebbero argomenti molto distanti, tuttavia la divisione “Classic” di Porsche ha avviato un programma che consente di fabbricare la componentistica originale proprio grazie alle stampanti 3D.

Si tratta di una notevole innovazione che, specie nella classiche dove i pezzi di ricambio sono costosi oltre che a volte introvabili, permette di costruire ricambi originali che rispettano le specifiche del costruttore, nonché gli standard qualitativi.

La tecnologia della Stampa 3D viene attualmente utilizzata da Porsche per produrre circa una decina di componenti, anche se sono allo studio altri 20. Per arrivare a stampare un pezzo di ricambio in 3D è necessario effettuare una scansione tridimensionale del pezzo originale che si vuole replicare dopodiché la stampante, collegata ad un apposito software, procede a stampare i vari strati del pezzo di ricambio mediante l’ormai noto processo additivo.